Un luogo di benessere, equilibrio e armonia

Studio Yoga e Benessere è una porta sull'oriente, musiche, colori e profumi, suoni e atmosfere di un mondo lontano.

Unico nel suo genere, Studio Yoga e Benessere non è una semplice palestra, è il tempio delle discipline olistiche orientali.

Oltre ai tanti corsi di yoga, potrete scoprire l'affascinante mondo del Reiki, della meditazione e del counseling yoga.

Un luogo fuori dal comune, come me.

Corso: Ashtanga Yoga

L’Ashtanga Vinyasa Yoga è una forma di yoga dinamico, intenso e impegnativo, che ha alla base la sincronizzazione di movimento e respiro (Vinyasa).

È caratterizzato ogni volta dall’uso della stessa serie di posizioni.
Con la combinazione del respiro controllato e delle contrazioni di alcune parti del corpo (bandha), di posizione in posizione, si determina un grande calore interno che vi farà sudare, contribuendo alla purificazione delle giunture, dei muscoli e degli organi interni. La serie iniziale è chiamata Prima Serie (Yoga Chikitsa) ed è stata pensata per rinforzareallineare e aprire il corpo e, attraverso questo, la mente.

L’Ashtanga Yoga richiede un certo sforzo, ma gli effetti che risultano dalla pratica regolare sono un corpo morbido, leggero, forte ed una mente equilibrata.

Nelle lezioni, attraverso il susseguirsi delle posizioni, si migliora il controllo del corpo fisico e, con l’aiuto della tecnica di respirazione, si ottiene una mente stabile calma e tranquilla.

Insegnanti:

Chiara Sanfilippo

Insegnante di Ashtanga Yoga e psicologa, ho una forte passione per il trekking e un profondo amore per la natura.
Attraverso lo yoga si apprende uno stile di vita fondato sulla piena consapevolezza, s’impara a vivere ogni istante intensamente e in totale armonia con se stessi, con gli altri e con ciò che ci circonda!

Maksym Kotsur

Avevo 18 anni quando ho iniziato ad interessarmi allo yoga e da quando ho scoperto questa antica pratica mi sono completamente innamorato.

Durante il mio percorso yogico ho imparato a percepire meglio il corpo fisico e una pratica costante, persistente mi ha dato possibilità di poter avvertire l’energia vitale (prana), controllarla e infine riuscire a incanalarla nei punti deboli del corpo.